Dhitta

Zippie intermittenti cane: come è guarito il campione italiano agility

IL CASO DHITTA

Il Campione Italiano di Agility Dog ritorna alle gare dopo un infortunio.

LA DIAGNOSI DEL VETERINARIO
Dhitta è un Parson Russell Terrier femmina, Campione Italiano di Agility Dog, arrivata presso il Centro di Fisioterapia e Riabilitazione SBA con una diagnosi di zoppie intermittenti agli arti anteriore sinistro, anteriore destro e arto posteriore destro. A causa della sintomatologia Dhitta non è riuscita a completare la gara che avrebbe potuto farle ottenere il titolo Europero per l’ Agility Dog.

L’OBIETTIVO DEL CLIENTE
La proprietaria di Dhitta si è rivolta a SBA per preparare il cane al Campionato Mondiale di Agility Dog in poche settimane. L’obiettivo finale è risolvere il problema che crea le zoppie intermittenti e allenare il cane per fargli ritrovare una forma fisica ottimale per le gare, poiché nel frattempo è stato tenuto a riposo.

LA NOSTRA VALUTAZIONE FUNZIONALE
Dalla valutazione del fisioterapista il Grado di Escursione Articolare (R.O.M.) e la deambulazione risultano nella norma e il trofismo muscolare buono, ma alla palpazione Dhitta presenta diverse contratture muscolari. Contratture del sovraspinato, infraspinato,  bicipite femorale dell’arto anteriore sinistro; del semitendinoso, semimembranoso e gracile dell’arto posteriore destro. Non essendo stata riconosciuta né trattata prima di arrivare da SBA, questa condizione ha portato a contratture secondarie compensatorie all arto anteriore destro e a livello lombo-sacrale. Inoltre Dhitta presenta dolorabilità all’esecuzione dei movimenti di intrarotazione ed extrarotazione dell’anca destra. Si riscontrano anche lievi rumori di clicking articolare durante l’esecuzione dei movimenti di escursione articolare (R.O.M.) a livello di gomito destro, dita e carpo sinistri dovuti a infammazione dei tendini

LA TERAPIA
Dhitta viene trattato per 1 mese con una terapia che ha abbinato Ultrasuoni, TENS decontratturante, Laser lombosacrale, Tapis Roulant Subacqueo, Strectching e Mesoterapia con collagene.
Dopo le prime due settimane di terapia la sintomatologia agli arti anteriori scompare ma il cane tiene sempre più spesso l’arto posteriore destro sollevato da terra. Risulta impossibile estendere completamente l’articolazione del ginocchio durante lo stretching. Dhitta, durante la prima prova in campo, si rifiuta di saltare un ostacolo in “Out”; quindi eseguiamo una manovra di distrazione del sacro e stretching lombosacrale, e subito dopo il cane salta l’ostacolo perfettamente.
Dopo le ultime due settimane di terapia abbiamo risolto completamente tutte le contratture agli arti anteriori.

I RISULTATI
Durante una gara pre-campionato mondiale Dhitta ottiene subito dei buoni tempi il primo giorno. Registriamo un calo della performance durante il secondo giorno e cominciamo subito a lavorare sulla resistenza eliminando le pause durante le sessioni di Tapis Roulant Subacqueo. Il paziente è stato in regime di “Piano di esercizi terapeutici” fino al Campionato Mondiale e, sia durante le gare preliminari che durante il Campionato Mondiale di Agility Dog, è stato sottoposto ad un accurato programma di Riscaldamento-Defaticamento e Stretching che gli ha consentito di partecipare in ottima forma e senza avvertire sintomatologia dolorosa di alcun tipo.

Oggi Dhitta ha recuperato perfettamente dall’infortunio, tanto da conquistare il titolo mondiale di Agility Dog 2017.

IL TUO CAMPIONE HA AVUTO UN INFORTUNIO MUSCOLARE?

Contattaci subito per un appuntamento chiamando il numero 377.6864627 oppure compilando il form

Indica una data preferita (faremo il possibile per accontentarti):



Accetto i termini della privacy letti qui